Wegpunkt-Suche: 
 
Freienbühel - Collle Libero

 Breve multi-cache in un luogo incantevole

von florhelbxoc     Italien > nord-est > Bolzano-Bozen

N 46° 40.386' E 011° 41.345' (WGS84)

 andere Koordinatensysteme
 Größe: normal
Status: kann gesucht werden
 Zeitaufwand: 2:00 h   Strecke: 5 km
 Versteckt am: 03. Juni 2014
 Veröffentlicht am: 12. Dezember 2014
 Letzte Änderung: 12. Dezember 2014
 Listing: http://opencaching.de/OC118B8
Auch gelistet auf: geocaching.com 

2 gefunden
0 nicht gefunden
0 Bemerkungen
0 Beobachter
0 Ignorierer
42 Aufrufe
0 Logbilder
Geokrety-Verlauf

große Karte

   

Infrastruktur
Der Weg
Zeitlich
Saisonbedingt

Beschreibung    Deutsch  ·  English  ·  Italiano (Italienisch)

Da Hexenbühel (Colle delle Streghe) a Freienbühel (Colle Libero)

Un documento antico e da tempo fuori stampa, scritto da Josef Bonnell, un ex-ispettore scolastico della città di Bressanone, (pubblicato e stampato nel 1942 da Weger, Bressanone), racconta da dove deriva il nome Freienbühel (Colle Libero).

Secondo questo racconto, tutto iniziò intorno all'anno 1713, quando una giovane orfana di nome Balbina venne dall’area ladina attraverso il Passo delle Erbe al maso Pedaferer Hof, dove fu presa in cura e crebbe. Visto che la ragazza si dimostrò gentile, diligente e soprattutto molto religiosa, era rispettata in tutto il paese - e presto tutti le volevano bene. Tuttavia teneva un segreto che si nascondeva nelle sue origini. Era la figlia di una donna accusata di essere una strega. Pertanto alcune persone, che allora credevano nella stregoneria, consideravano una strega pure la bambina. Nonostante questo difetto, Balbina sposò il figlio di un ricco contadino, divenne una contadina, partorì tre figli e visse per diversi anni felicemente con la sua giovane famiglia a Eores.

Per porre fine alle voci sulla stregoneria, chiese al marito di costruire un santuario con un’immagine della Vergine Maria sul cosiddetto "Hexenbühel" (tradotto letteralmente: Colle delle Streghe), situato appena sopra il paese di Eores. Per non occludere la vista sulla città di Bressanone con le sue chiese e la sede vescovile, lo spazio intorno al santuario doveva essere liberato da alcuni alberi. Il santuario e l'immagine della Vergine Maria dovevano quindi trasformare il "Hexenbühel" in un luogo sacro, "Santa Maria sul Colle Libero" - nella speranza di purgare le credenze superstiziose in streghe e demoni. Eppure prima ancora che il contadino potesse realizzare il desiderio della moglie, la peste invase Eores, uccidendo molte persone, e alcune persone a Eores iniziarono a dare la colpa per questa tragedia alla presunta strega Balbina.

Il marito, i tre figli e molti abitanti del villaggio morirono in breve tempo. Balbina si prese cura dei suoi vicini e della sua famiglia con affetto e devozione disinteressata, ma infine anche lei si ammalò, ma fu in grado di riprendersi dalla malattia con tanto dolore e miseria. A causa della disperazione, invidia e risentimenti si diffusero nella comunità, e il maso bruciò in un incendio doloso. Balbina morì mentre era in preghiera davanti alla sua venerata immagine della Vergine Maria, che nel frattempo era stata fissata ad un albero sulla collina - così il racconto letterario.

Nell’appendice l'autore segnala inoltre che il suddetto santuario fu inaugurato con grande partecipazione degli abitanti del villaggio nel giorno della Festa dell’Assunzione di Maria (15 agosto). Nei decenni che seguirono il colle divenne un popolare luogo di pellegrinaggio, come le numerose tavole votive (una delle più antiche risale al1757) confermano. Tuttavia fino a dopo le guerre napoleoniche alla fine del 18° e l'inizio del 19° secolo la manutenzione del capitello era stata trascurata, fino a quando l'allora vicario Peter Tengler fece costruire l'attuale cappella in quella posizione. L'immagine danneggiata fu sostituita da una scultura (Madonna con Bambino).

Nel 1813 la nuova cappella fu inaugurata con larga partecipazione e da allora gode di grande popolarità non solo come luogo di pellegrinaggio, ma anche come meta escursionistica per piacevoli passeggiate. L’autore racconta, che un contadino di Rutzenberg a S. Andrea ha costruito il sentiero su questo lato della montagna (oggi sentiero no. 5) - manualmente e in modo esemplare - così anche il popolo di S. Andrea ora può visitare a cappella a Colle Libero.

Da circa 15 anni ogni anno la prima domenica di luglio ha luogo un pellegrinaggio dei fedeli di Eores e S. Andrea. Ogni sabato del mese ha luogo un pellegrinaggio che parte da Eores. Il santuario è particolarmente venerato da coloro che sono tornati dall'ultima guerra mondiale, che qui prima della loro missione militare hanno pregato per il loro ritorno a casa. Dal 2005 la chiesetta è un monumento storico.

florhelbx, traduzione in italiano a cura della Plose AG

Sulla parete esterna a nord della cappella vi è una targhetta commemorativa dedicata ad una personalità connessa con il luogo e con la città di Bressanone. Usate l'anno di nascita e l'anno della morte per determinare le coordinate di destinazione.

Coordinate di destinazione:

N 46°40, (anno di nascita - 1419) E 011°41, (anno della morte – 1569)

Zusätzliche Wegpunkte   andere Koordinatensysteme

Parkplatz
N 46° 40.530'
E 011° 42.447'
Neben hotel RosAlpina - vicino hotel RosAlpina - Parking next Hotel RosAplina
Parkplatz
N 46° 40.656'
E 011° 41.966'
Parkmöglichkeit am Straßenrand für ca. 4 Fahrzeuge
Possibilità di parcheggio al lato della strada per ca. 4 macchine
Parking on the roadside for appr. 4 vehicle
Station oder Referenzpunkt
N 46° 40.663'
E 011° 41.966'
Zugang Freienbühelweg ca. 30 min. 1,2 km
Sentiero d' accesso a Colle Libero ca. 30 min. 1,2 km
access path to Freienbühel ca. 30 min. 0,75 ml
Station oder Referenzpunkt
N 46° 40.535'
E 011° 42.391'
Beginn Stationenweg Abzweigung vor Privathaus
Inizio via crucis davanti a casa privata
beginning of the Via Crucis in front of private house
Info Die zusätzlichen Wegpunkte werden bei Auswahl des Caches auf der Karte angezeigt, sind in heruntergeladenen GPX-Dateien enthalten und werden an das GPS-Gerät gesendet.

Verschlüsselter Hinweis   Entschlüsseln

irppuvb prccb

A|B|C|D|E|F|G|H|I|J|K|L|M
N|O|P|Q|R|S|T|U|V|W|X|Y|Z

Bilder

Maria Hilf-Kapelle am Freienbühel
Maria Hilf-Kapelle am Freienbühel
Spoiler
Spoiler

Hilfreiches

Suche Caches im Umkreis: alle - suchbare - gleiche Cacheart
Wegpunkt an GPS-Gerät senden: Garmin
Download als Datei: GPX - LOC - KML - OV2 - OVL - TXT
Mit dem Herunterladen dieser Datei akzeptierst du unsere Nutzungsbedingungen und Datenlizenz.

Logeinträge für Freienbühel - Collle Libero    gefunden 2x nicht gefunden 0x Hinweis 0x

gefunden 06. September 2015 Floppys hat den Geocache gefunden

heute die Opencaching Seite durchforstet und gesehen das hier die Caches die wir letztes Jahr gefunden haben noch ungeloggt sind.

Schöne Grüsse dem Owner

Die Floppy's

gefunden 02. September 2014 tonibx hat den Geocache gefunden

Endlich hatte ich gestern Zeit die Plose-Event-Runde fertig zu stellen. Mit 2 Muggels-Freunde (zufällig in der Kapelle getroffen) kurz gesucht und gefunden. Jetzt sind sie eingeweiht und vielleicht werden Geocacher ... 

Trade in/out
TFTC